recensione di "Strapperai Lotus Notes dalle loro fredde mani morte"

Q-A lotus mani perche scelta differenza

  • 0 commenti
"Strapperai Lotus Notes dalle loro fredde mani morte" è il titolo di  questo  articolo apparso su  IT Business Net in cui Esther Schindler offre una bella fotografia su come Lotus Notes sia e continui ad essere un prodotto indispensabile per molte aziende anche se difficilmente viene definito "strategico".
La Freelance Esther, supportata dalle esperienze reali riportate dai professionisti IT da lei intervistati,  ci aiuta a capire il motivo di questa ,che sembrerebbe essere una incongruenza: lotus notes semplicemente "funziona" e può essere supportato da team mediamente molto più piccoli rispetto allo staff IT ed a costi notevolmente inferiori. I suoi bassi costi di sviluppo e manutenzione attirano meno l'attenzione dei CIO nonostante sia un prodotto robusto, sicuro ed in grado di scalare bene.

Nell'articolo si parla anche di come Notes/Domino continui a migliorare sia in termini di performance che di features e dell'atteso rilascio di Hannover.

Nel complesso, l'articolo è una buon compendio di esempi che spiegano perchè Lotus Notes e Domino rimangono il prodotto di scelta di molti professionisti IT.


ps: chi è curioso leggere come l'articolo si sia formato in un thread su vowe.net

0 Commenti:

  • #1 Juda 07/13/2006 12:50:24 PM

    Tu dici: "costa poco, quindi c'è poco grasso che cola".

    Io aggiungo che funziona (o almeno fino ad ora funzionava) e quindi c'è poco da guadagnarci risolvendo problemi.

    Una società di Milano completamente Notes based, anni fa, ha cambiato il suo core business spostandosi su prodotti M$. Volete sapere perché? Il sistemista, conosciuto ma di cui non farò il nome, mi disse testualmente che Domino lo installi e te lo dimentichi, dovendo fare pochissimi e semplici interventi se vuoi cambiare la configurazione, mentre i prodotti M$ hanno tipicamente più problemi, costringendo il cliente a richieste più fraquenti e permettendo a chi fornisce l'assistenza di praticare prezzi più liberi.

    Chi più spende meno spende? Non direi.

  • #2 Luigi Zambotti 07/07/2006 10:10:14 AM

    Nell'articolo è scritto:

    "Nothing can beat Notes as a rapid application/development platform. With very little effort, a fully functional application prototype can be created in days, rather than weeks or months. In spite of efforts to migrate the Notes development community to Websphere (and IBM has made a substantial effort in that direction), you still just can't beat the simplicity, productivity, and functionality."

    Concordo pienamente ma forse la vera ragione della dimissione o non adozione di Lotus Notes sta in un fatto inconfessabile: costa poco, quindi c'è poco grasso che cola.

    Ho forse più semplicemente i reponsabili della pianificazione aziendale sono (non dei 'mangioni' ma solo) degli incompetenti.

Commenta articolo
 

Questo spazio web è stato creato da per un uso pubblico e gratuito. Qualsiasi tipo di collaborazione sarà ben accetta.
Per maggiori informazioni, scrivete a info@dominopoint.it

About Dominopoint
Social
Dominopoint social presence: