Nuova versione POP3 Retriever

NEWS SANDBOX

  • 0 commenti
Gabriele ed Emidio di ankon group  hanno aggiornato il loro POP3 retriever interamente fatto in Domino per scaricare la posta da account esterni POP3 sul server Domino...

Ne trarranno benificio tutte quelle piccole medie imprese che prima si appoggiavano a tools esterni di terze parti (come IGETMAIL) per scaricare la posta da server POP3 esterni!

Un grazie ancora

dallo Staff di Dominopoint

update:
Questo articolo si riferisce alla versione 1.2, la nuova versione 1.3 è disponibile qui.


Sia la vecchia che questa versione sono compatibili con Lotus Domino 7.0.2
Ecco l'elenco dei bug e migliorie del programma:

History of Changes


What's new in version 1.20 - 20 marzo 2007

Migliorie:
* Migliorato il Sender
* Le email senza mittente vengono cancellate come SPAM
* Eliminata la trace su Console
* Le trace delle eccezioni ora sono riportate in un documento di Log


What's new in version 1.10 - 03 marzo 2007

Migliorie:
* Inseriti nei log le informazioni del mittente,oggetto e dimensione e destinatario
* Possibilità di ordinare i log per le nuove informazioni
* Dimunito il numero di log se il livello è solo download.

What's new in version 1.08 - 14 settembre 2006

Migliorie:
* Separato il database di log da quello engine.


What's new in version 1.07 - 19 aprile 2006

Migliorie:
* Possibilità di avere diversi livelli di log (nessuno, solo info di download o completo)
In ogni caso gli errori e i warning verranno visualizzati.


What's new in version 1.06 - 14 marzo 2006

Migliorie:
* Migliorata la visualizzazione degli account disabilitati
Correzioni:
* Tolta la possibilità di lasciare la posta sul server.

What's new in version 1.05 - 2 febbraio 2006

Migliorie:
* Inserita l'informazione dell'email che viene scaricata nei documenti Account. La stessa info sarà fruibile nel log.
* I log sono raggruppabili anche per singolo processo di download
Correzioni:
* Corretto un errore di ordinamento nella visualizzazione dei log

What's new in version 1.04 - 19 Gennaio 2006

Migliorie:
* Nell'invio delle email viene saltato il controllo della valitidà degli headers con le specifiche RFC822
* Modificata la Sender per gestione di 451:Unable to complete command, DNS not available or timed out
* Migliorato il dettaglio dei log e del debug in fase di spedizione e collegamento al POP3
Correzioni:
* Gestito i casi di in cui il campo form origina un extra-addr e nested group

What's new in version 1.03 - 16 Gennaio 2006

Migliorie:
* Inserita la possibilità di lasciare la posta sul server a livello di singolo account.

What's new in version 1.02 - 10 Gennaio 2006

Migliorie:
* Modificata la Sender per gestione eccezioni di Rejected for policy reasons
* Inserita la documentazione per configurazione account e programma
Correzioni:
* Corretto errore di ordine di visualizzione date nei log
* Corretto dati debug e enable sulle viste di config e account


Database ed Articolo offerto da :


Gabriele Mariotti & Emidio Giuseppetti


e-mail: gmariotti@ankonsh.com
e-mail: egiuseppetti@ankonsh.com

0 Commenti:

  • #1 Gianluca Gasparini 09/16/2010 1:46:27 PM

    Anche io ho alcuni problemini con jforward, nel senso che una volta creato l'nsf dal template nel DB non posso farci assolutamente niente, ho modificato le ACL ma non c'è nessun campo di configurazione o meglio nessun bottone che mi permetta di aggiungere i parametri sia di configurazione che di pop3.

    AIUTO!

  • #2 Valter Padovani 08/25/2009 3:09:37 PM

    Salve,

    ottima soluzione. Vi segnalo che per utilizzare Domino come pop retreiver, è possibile installare sulla stessa macchina, HMAIL (pop retreiver gratuito { Link } che scarica le mail e le inoltra a Domino via SMTP.

    Soluzione perfettamente funzionante

    Saluti

  • #3 Roberto 06/12/2009 7:08:37 PM

    Salve. Sto tentando di implementare anch'io jforward, ma mi mancano (molte) informazioni, (e molte basi).

    Nella presentazione si dice:

    "Nel primo database (JForward.nsf) va creato un documento notes di configurazione con questi parametri ..."

    -Come si fa?

    Io ho fatto come di seguito:

    Sto usando la versione 1.2 perchè il nostro server Domino è alla vesione 6.5.4

    Ho fatto il download dell'allegato, ho trovato all'interno i due file ntf. Ho aperto i due modelli di database navigando in una cartella che ho creato in \data

    Ho copiato i file activation.jar (versione del 19/04/2006) e mail.jar (versione del 6/05/2005) in

    $domino_dir/jvm/lib/ext

    Ho cambiato il file notes.ini come consigliato.

    Ho cambiato il file $domino_dir/jvm/lib/security/java.policy come consigliato.

    Però, all'apertura del database e cliccando su su 'Account' non succede nulla.

    Tentando di usare una delle actions, mi viene scritto:

    Action failed: tu run this agent you must have at least one document selected.

    Potreste darmi qualche riferimento?

    Grazie. Roberto

  • #4 Giuse 01/08/2008 1:42:32 PM

    ciao a tutti , sto provando POP3 retriever , ma ne file di lo mi da questo messaggio

    Errore in fase di Spedizione: Could not connect to SMTP host: 192.168.200.13, port: 25;

    nested exception is:

    java.net.ConnectException: Connection refused: connect

    mi date una mano? cosa devo controllare ?

    il prodotto sembra scaricare correttamente le mail

    grazie buon lavoro

  • #5 Parme 07/05/2007 5:00:44 PM

    A beneficio di quanti seguono dominopoint aggiungo qualche nota. Più che altro io installo Domino su Linux ( CentOS ) e quindi fetchmail è lì a portata di mano.....Anzi normalmente fetchmail scarica la posta e la passa all'antispam ASSP che poi la passa alla porta SMTP di Domino. Comunque sotto linux si possono tutelare le impostazioni personali per i pop3 infatti i files di config sono nelle home. Sotto windows si può utilizzare cygwin. Come ad esempio viene fatto qui anche se per scopi diversi { Link } .

    Ciao

  • #6 Emidio 07/05/2007 11:39:42 AM

    Grazie innanzitutto per i complimenti (li rigiro per la scelta delle librerie al mio collega Gabriele).

    La premessa è che ho un esperienza molto limitata e datata di fetchmail.

    I motivi di questa scelta sono comunque relativi alla semplicità dell'architettura risultante, a vantaggio soprattutto dei clienti piccoli, nei quali siamo riusciti a spingere Lotus Domino.

    La semplicità della nostra soluzione consiste in un DB che gira su Domino.

    Al contrario per fetchmail abbiamo bisogno di un altro pc Linux (ignoro se ora ci sia anche per windows), con relative strategie di backup, per evitare il fermo della posta), un minimo di conoscenze Linux(che la maggiorparte dei clienti non ha).

    Inoltre c'è il vantaggio che quando è su Domino lo è anche il retriever e viceversa.

    Inoltre la gestione dell'utenza e la password per l'accesso al server pop3 è gestibile direttamente dall'utente tramite un doc notes con i campi reader (rispettando le leggi sulla privacy), onestamente non so se con fetchmail l'utente è autonomo nel cambio password.

    Possiamo personalizzare i log della posta scaricata come vogliamo per effettuare al meglio delle ricerche, esempio se necessario includere nei log l'oggetto della mail ecc.

    Infine, non sono assolutamente un seguace Microsoft... in ogni caso se anche Exchange ultimamente include un pop3retriever integrato.. forse è meglio.

    Saluti

  • #7 Parme 07/05/2007 8:09:38 AM

    Bel lavoro davvero. L'approccio scelto e le librerie utilizzate meriterebbero un post a parte. Bravi. Mi è rimasta però una curiosità: quali sono i motivi che vi hanno spinto a questo approccio tralasciando ad esempio soluzioni come fetchmail? Configurare fetchmail per fare da pop retriever verso SMTP/Domino è cosa di qualche decina di minuti quindi sicuramente avete avuto dei motivi particolari per tralasciare una soluzione di questo tipo. La mia curiosità è solo su questi motivi. Per il resto bravi, bravi e ancora bravi

Commenta articolo
 

Questo spazio web è stato creato da per un uso pubblico e gratuito. Qualsiasi tipo di collaborazione sarà ben accetta.
Per maggiori informazioni, scrivete a info@dominopoint.it

About Dominopoint
Social
Dominopoint social presence: